sabato 13 ottobre 2018

Il tempo nel romanzo

Piccola guida a riconoscere a occhio da una trama se il romanzo fa per noi.


I romanzi dove la vicenda dura pochi mesi



A parità di pagine, sopra gli anta ti piaceranno le storie con un arco temporale breve: sotto i tre mesi.
 
Come il coniglio con l'orologio nel panciotto questa cosa del tempo che scorre si fa fastidiosa, mentre l'idea di poter fare tantissime cose eccitanti si arena sulla vista dei piatti da lavare, delle pratiche da sbrigare sulla scrivania, della tastiera del computer che, a dirla tutta, al massimo, puoi rendere eccitante con una mug davvero eccentrica o con un salto su you porn.



Per questo noi lettori “super anta” andiamo in visibilio per i detective che risolvono il mistero in quarantotto ore e per le eroine che seducono e si sposano il fusto in weekend. Ok ho fatto esempi limite, ma esistono. Si pensi alla storia di Pretty Woman, dalla strada a palazzo in pochi giorni.

Attenzione c'è un "super anta" che non cresce mai. È lo speculativo, non necessariamente un intellettuale ma insomma il lettore che si fa domande sul senso della vita. Un aspirante Yoda.
Ok, come sapere se si è nella non invidiabile condizione di guru in pectore?

Avete una vera passione per i proverbi? una inconfessabile tendenza ad attardarvi in bagno per risolvere gli schemi più ardui delle parole incrociate?
Ci sono indizi sufficienti per farvi sospettare di essere un aspirante saggio in cerca della verità e di storie in grado di ristabilirla nell'interesse universale, non necessariamente nell'interesse del protagonista.

L'aspirante guru si sente vittima di una grande illusione o menzogna e per scoprire la verità è disposto ad affrontare archi temporali molto lunghi. La ricerca di un manoscritto perduto che duri secoli per esempio. Se, in quanto “super anta”, gradirà le detective story ad arco temporale breve, non per questo disdegnerà enigmi di più lungo respiro.
Un caso particolarissimo sono le lettrici o comunque i lettori di stile femminile che, per definizione, cercano le emozioni. La “super anta romantica” che abbia il pallino della verità e ami il disvelamento può appassionarsi a storie di lungo arco temporale al termine della quali una bella agnizione "Pedro non è tuo padre" rimetta le cose a posto.
Risultati immagini per roots

I romanzi dove la vicenda dura anni


A parità di pagine, sotto gli anta ti piaceranno le storie con un arco temporale lungo: sopra i tre mesi.

Sì, perché gli implumi "sotto gli anta", ehi!, il coniglio con l'orologio non lo vedono proprio!

Risultati immagini per bianconiglio
Sono troppo occupati a chiacchierare con il brucaliffo per decidere chi vogliono essere. E le storie possono essere prove meravigliose per essere cose stranissime: maghi, vampiri, pirati. Ma non è che uno diventa mago, vampiro e pirata con uno schiocco. Ci vuole il suo tempo.
Immagine correlata

Questi lettori si rinventano un'intera vita a ogni romanzo e gradiscono archi temporali di anni. Sarà vero anche per gli amanti dell'azione, degli istintivi. Quelli che vogliono sentirsi spiegare dalla storia che un eroe simile a lui in tutto e per tutto non potrà morire: perchè dotato di un'istinto particolare grazie al quale non si farà fermare dalla paura o dalle menzogne.

Perchino questi lettori impazienti della "resistenza fisica", se sono giovani, potranno affrontare imprese titaniche in archi temporali lunghissimi. Si consideri per esempio l'arco temporale della storia di Superman.



Nessun commento:

Posta un commento